• Val Progero
    Val Progero Ticino | Svizzera :: ph. Mirko Antonioli
  • Bras Rouge
    Bras Rouge Ile de la Réunion :: ph. Federico Maggiani
  • Torrente Saitta
    Torrente Saitta Messina | Italia :: ph. Michele Di Bella
  • Torrente Casenda
    Torrente Casenda Sondrio | Italia :: ph. Mirco Rossi
  • Valle Usella
    Valle Usella Verbania | Italia :: ph. Roberto Schenone
  • Torrente Saitta
    Torrente Saitta Messina | Italia :: ph. Michele Di Bella
  • Rio Margherita
    Rio Margherita Bolzano | Margherita :: ph. Erwin Kob
  • Otxi Mdinare
    Otxi Mdinare Colchide | Georgia :: ph. Francesco Radicchi
  • Val Bianca
    Val Bianca Domodossola | Italia :: ph. Paolo Giannelli
  • Torrente Iragna
    Torrente Iragna Ticino | Svizzera :: ph. Lorenzo Cociani
  • Fosso Pito
    Fosso Pito Ascoli Piceno | Italia :: ph. Pietro Torellini
  • Rio Sarcerei
    Rio Sarcerei Nuoro | Italia :: ph. Emanuele Nurra
  • Lodrino inferiore
    Lodrino inferiore Ticino | Svizzera :: ph. Roberto Schenone
  • Torrente Baes
    Torrente Baes Brescia | Italia :: ph. Ugo Peroglio
  • Takamaka Canyon
    Takamaka Canyon Ile de la Réunion :: ph. Manuel Aragón
  • Rio di Foppiano
    Rio di Foppiano Verbania | Italia :: ph. Erwin Kob
  • Rio San Matteo
    Rio San Matteo Brescia | Italia :: ph. Ugo Peroglio
  • Val Progero
    Val Progero Ticino | Svizzera :: ph. Mirko Antonioli
  • Ogliana Quarata
    Ogliana Quarata Verbania | Italia :: ph. Guido Armaroli
  • Clue d'Amen
    Clue d'Amen Alpes-Maritimes | Francia :: ph. Manuela Esposito
Scuola Nazionale Canyoning Progetto ProCanyon Shop Online Catasto delle forre italiane AIC Wiki - l'enciclopedia del torrentismo by AIC AIC tivi su Yotube - i video dei soci Info Canyon by AIC - il forum di torrentismo in Italia Pagina Facebook - Associazione Italiana Canyoning

I corsi di 2° livello si rivolgono a persone pienamente autosufficienti nella progressione individuale in forra, che potranno imparare le tecniche di progressione e di sicurezza proprie della conduzione di una squadra di omogenee capacità in forra. L’unico requisito richiesto per la partecipazione è la piena padronanza delle tecniche di progressione individuale su corda, proprie dei corsi di primo livello.

Il corso ha una durata di sette giorni, normalmente tre dei quali in palestra di roccia e quattro in forra, e prevede l’insegnamento di tecniche e metodologie "standard" necessarie a fronteggiare, durante la conduzione di un gruppo, ogni possibile difficoltà secondo un approccio prudenziale, ovvero tramite l’adozione di manovre il più possibile complete e corrette.

L’invito è di non sottovalutare questo tipo di corsi: sono infatti propedeutici per quelli più evoluti e permettono di migliorare le proprie impostazioni di base.

Questi corsi sono propedeutici a quelli di 3° livello pur offrendo una preparazione completa e sufficiente a soddisfare l’obiettivo che si pongono.

Di seguito l'elenco dei materiali di cui ogni allievo dovrà dotarsi per poter partecipare al corso:

  • casco omologato per alpinismo e/o speleologia
  • muta completa (due pezzi o integrale)
  • calzari neoprene
  • scarpe da torrentismo
  • imbragatura cosciale completa di una doppia longe in corda dinamica omologata come corda intera confezionata con nodo tri-longe o, in alternativa longe doppia a Y asimmetrica omologata CE in fettuccia cucita (tipo Petzl Spelegyca). Entrambi i rami saranno equipaggiati con moschettoni a ghiera. Per chi non sapesse cosa sia il tri-longe, la longe verrà costruita in sede di corso. A tal fine è necessario uno spezzone di corda intera di 3 metri
  • uno spezzone di cordino in kevlar, lungo circa 1,7 metri, completo di moschettone (meglio di tipo D o parallelo)
  • discensore di progressione a Kong Oka o Petzl Pirana prima serie o otto di generose dimensioni su moschettone con chiusura a tre movimenti o eguale sicurezza (ball lock, magnetron, etc.)
  • discensore a otto supplementare o meglio Kong Oka, completo di moschettone con ghiera a vite
  • 3 moschettoni a base larga HMS con ghiera a vite
  • moschettone a grande apertura senza ghiera
  • coppia di bloccanti meccanici adatti per risalita su corda singola (ventrale tipo Croll o Basic e maniglia o Basic completi di pedale)
  • 1 rinvio in fettuccia di lunghezza media con moschettoni con ghiera
  • Multichain o spezzone ausiliario sosta (spezzone di corda singola di c.a. 2 mt e due moschettoni a ghiera di piccole dimensioni)
  • 1 carrucola a flange fisse
  • sacco da torrentismo con possibilità di evacuazione rapida dell'acqua
  • bidone stagno
  • telo termico
  • fischietto
  • cesoia sistemata in modo da essere sempre prontamente disponibile. Le lame devono essere in grado di tagliare una corda statica di tipo A al primo colpo
  • maschera sub leggera
  • corda semistatica tipo A o B da 60 mt insaccata nel kit boule
  • lampada elettrica frontale impermeabile
  • sacco d’armo di emergenza (martello, spit, piantaspit, chiodi da roccia, alcune placche)

Category: Secondo livello

In casa nostra

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8