• Valle Usella
    Valle Usella Verbania | Italia :: ph. Roberto Schenone
  • Val Bianca
    Val Bianca Domodossola | Italia :: ph. Paolo Giannelli
  • Volarja Canyon
    Volarja Canyon Tolmin | Slovenia :: ph. Michele Zanin
  • Clue d'Amen
    Clue d'Amen Alpes-Maritimes | Francia :: ph. Manuela Esposito
  • Rio Margherita
    Rio Margherita Bolzano | Margherita :: ph. Erwin Kob
  • Val Progero
    Val Progero Ticino | Svizzera :: ph. Mirko Antonioli
  • Takamaka Canyon
    Takamaka Canyon Ile de la Réunion :: ph. Manuel Aragón
  • Torrente Baes
    Torrente Baes Brescia | Italia :: ph. Ugo Peroglio
  • Otxi Mdinare
    Otxi Mdinare Colchide | Georgia :: ph. Francesco Radicchi
  • Barrosas Canyon
    Barrosas Canyon Flores | Azzorre :: ph. Anna Custo
  • Gocta Falls
    Gocta Falls Bongarà | Perù :: ph. Nitu Moreno
  • Rio Sarcerei
    Rio Sarcerei Nuoro | Italia :: ph. Emanuele Nurra
  • Val Progero
    Val Progero Ticino | Svizzera :: ph. Mirko Antonioli
  • Lodrino inferiore
    Lodrino inferiore Ticino | Svizzera :: ph. Roberto Schenone
  • Gole del Raganello
    Gole del Raganello Cosenza | Italia :: ph. Luca D'Alba
  • Torrente Iragna
    Torrente Iragna Ticino | Svizzera :: ph. Lorenzo Cociani
  • Rio San Matteo
    Rio San Matteo Brescia | Italia :: ph. Ugo Peroglio
  • Ha Canyon
    Ha Canyon Creta | Grecia :: ph. Luca Dallari
  • Fosso Pito
    Fosso Pito Ascoli Piceno | Italia :: ph. Pietro Torellini
  • Rio di Foppiano
    Rio di Foppiano Verbania | Italia :: ph. Erwin Kob
Scuola Nazionale Canyoning Progetto ProCanyon Shop Online Catasto delle forre italiane AIC Wiki - l'enciclopedia del torrentismo by AIC AIC tivi su Yotube - i video dei soci Info Canyon by AIC - il forum di torrentismo in Italia Pagina Facebook - Associazione Italiana Canyoning

I corsi di 1° livello si rivolgono innanzitutto ai principianti, che potranno apprendere tutte le nozioni per una progressione sicura in forra. È previsto l’insegnamento di tutte le tecniche di sicurezza e "speciali", che si possono definire “individuali”.

In poche parole il corso insegna ad essere autosufficienti in forre di bassa o media difficoltà, in un gruppo condotto da qualcuno che, più esperto, sia in grado di fare le scelte e di operare le tecniche di progressione più idonee.

L’invito è di non sottovalutare questo tipo di corsi: sono infatti propedeutici per quelli più evoluti e permettono di migliorare le proprie impostazioni di base.

Il corso ha una durata di cinque giorni, normalmente due dei quali in palestra di roccia e tre in forre di bassa difficoltà.

Questi i materiali di cui ogni allievo dovrà dotarsi per poter partecipare al corso:

  • casco omologato per alpinismo e/o speleologia
  • muta completa (due pezzi o integrale)
  • calzari neoprene
  • scarpe da torrentismo o da trekking
  • imbragatura cosciale completa di una doppia longe in corda dinamica omologata come corda intera confezionata con nodo tri-longe o, in alternativa longe doppia a Y asimmetrica omologata CE in fettuccia cucita (tipo Petzl Spelegyca). Entrambi i rami saranno equipaggiati con moschettoni a ghiera. Per chi non sapesse cosa sia il tri-longe, la longe verrà costruita in sede di corso. A tal fine è necessario uno spezzone di corda intera di 3 metri.
  • uno spezzone di cordino in kevlar, lungo circa 1,7 metri, completo di moschettone (meglio di tipo D o parallelo)
  • discensore di progressione a Kong Oka o Petzl Pirana prima serie o otto di generose dimensioni su moschettone con chiusura a tre movimenti o eguale sicurezza (ball lock, magnetron, etc.)
  • moschettone a base larga con ghiera
  • moschettone a grande apertura
  • sacco da torrentismo con possibilità di evacuazione rapida dell'acqua
  • bidone stagno
  • telo termico
  • fischietto
  • lampada elettrica frontale impermeabile

Category: Primo livello

In casa nostra

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8