• Clue d'Amen
    Clue d'Amen Alpes-Maritimes | Francia :: ph. Manuela Esposito
  • Lodrino inferiore
    Lodrino inferiore Ticino | Svizzera :: ph. Roberto Schenone
  • Otxi Mdinare
    Otxi Mdinare Colchide | Georgia :: ph. Francesco Radicchi
  • Val Bianca
    Val Bianca Domodossola | Italia :: ph. Paolo Giannelli
  • Gocta Falls
    Gocta Falls Bongarà | Perù :: ph. Nitu Moreno
  • Barrosas Canyon
    Barrosas Canyon Flores | Azzorre :: ph. Anna Custo
  • Portela Canyon
    Portela Canyon Creta | Grecia :: ph. Luca Dallari
  • Val Progero
    Val Progero Ticino | Svizzera :: ph. Mirko Antonioli
  • Gole del Raganello
    Gole del Raganello Cosenza | Italia :: ph. Luca D'Alba
  • Ha Canyon
    Ha Canyon Creta | Grecia :: ph. Luca Dallari
  • Rio San Matteo
    Rio San Matteo Brescia | Italia :: ph. Ugo Peroglio
  • Rio Sarcerei
    Rio Sarcerei Nuoro | Italia :: ph. Emanuele Nurra
  • Torrente Baes
    Torrente Baes Brescia | Italia :: ph. Ugo Peroglio
  • Takamaka Canyon
    Takamaka Canyon Ile de la Réunion :: ph. Manuel Aragón
  • Rio Margherita
    Rio Margherita Bolzano | Margherita :: ph. Erwin Kob
  • Val Progero
    Val Progero Ticino | Svizzera :: ph. Mirko Antonioli
  • Rio di Foppiano
    Rio di Foppiano Verbania | Italia :: ph. Erwin Kob
  • Fosso Pito
    Fosso Pito Ascoli Piceno | Italia :: ph. Pietro Torellini
  • Torrente Casenda
    Torrente Casenda Sondrio | Italia :: ph. Mirco Rossi
  • Valle Usella
    Valle Usella Verbania | Italia :: ph. Roberto Schenone
Scuola Nazionale Canyoning Progetto ProCanyon Shop Online Catasto delle forre italiane AIC Wiki - l'enciclopedia del torrentismo by AIC AIC tivi su Yotube - i video dei soci Info Canyon by AIC - il forum di torrentismo in Italia Pagina Facebook - Associazione Italiana Canyoning
Catasto AIC UD002
Comune Lauco - UDINE
Quote Ingresso 800 m
Uscita 350 m
Dislivello 450 m
Sviluppo 3700 m
Tempi Navetta 12 km
Avvicinamento 5'
Progressione 4,5h (fino alla confluenza col torrente Vinadia)
Interesse Nazionale
Difficoltà v5 a3 VI
Numero calate 12, max 52 m
Corde consigliate 2 da 60 m
Periodo Da metà giugno a fine settembre (anche percorribile, seppur con attenzione, da metà maggio)
Vie d'uscita nessuna
Materiali Muta indispensabile
Cartografia Carta Tabacco 1:25000 foglio n. 013 - Prealpi Carniche Val Tagliamento.  Visualizza mappa
Coord. punto d'accesso al greto  46.440637, 12.973326
Coord. punto di confluenza con il Vinadia  46.431945, 12.964109


Presentazione generale
Il Rio Chiantone forma, nel tratto che precede la confluenza nel Vinadia una forra estremamente incassata, spettacolare e con numerosi salti. Sfortunatamente questo bellissimo itinerario è fortemente penalizzato dalla presenza di rifiuti e immondizia disseminati sul fondo della gola, segno inequivocabile dell'inciviltà dell'uomo che anche qui purtroppo si manifesta. Nonostante questo aspetto negativo, le acque che vi scorrono si mantengono discretamente pulite probabilmente grazie ai continui assorbimenti e restituzioni dell'alveo che ne accelerano il processo di autodepurazione.
È consigliabile comunque percorrerlo dopo qualche giorno di pioggia, le precipitazioni infatti con l'aumento della portata, contribuiscono a "ripulire" il letto del torrente mitigando gli sgradevoli effetti prodotti dai rifiuti.
Trattandosi di un affluente del Vinadia, intraprendere questo itinerario comporta necessariamente percorrere anche la seconda parte della forra del suddetto torrente. Si veda pertanto anche la relativa descrizione per quelle informazioni che qui sono omesse.

Accesso a valle
Da Tolmezzo prendere la strada statale n° 52 in direzione Forni/Sappada/P.so Mauria. Passare il ponte sul torrente But e dopo 500 m lasciare la strada statale imboccando lo svincolo sulla destra (indicazioni per Caneva). All' incrocio svoltare a destra e poi, a quello successivo a sinistra immettendosi sulla strada provinciale n° 125 (via tre croci).
Continuare per circa 2 km e parcheggiare in uno spiazzo sulla sinistra vicino ad un attività commerciale ("Legnolandia") e a circa 300 m dalla cava di ghiaia posta all'uscita della forra.
Evitare di parcheggiare all'uscita della cava (rischio furti).

Accesso a monte
Dal punto raggiunto con l'accesso a valle, tornare indietro restando sulla strada provinciale n° 125 e seguirla per circa 3 km. Poco prima del ponte sul But, svoltare a sinistra e proseguire lungo la strada provinciale n° 21 fino a Casanova. Qui svoltare a sinistra e imboccare la strada che in salita conduce prima all'abitato di Fusea e poi a quello di Buttea. Prima di raggiungere il suddetto paese, dopo un tratto di strada in discesa, si attraversa il ponte sul Rio Chiantone (circa 8 km).
Parcheggiare nell' esiguo slargo subito dopo il ponte (spazio per max 2 auto).
Per raggiungere il greto del torrente, dal ponte salire verso monte per una decina di metri ed entrare nel bosco in direzione del torrente (sentiero con segnavia ProCanyon).

Descrizione

01 - AN 13 Dx
02 - MC + 2 PI + C 20 Dx
03 - C 3 Dx
04 - C 9 Dx
05 - MC + C 25 Sx
06 - C 10 Sx
Progressione per 400 m con vari salti superabili a tuffo o in disarrampicata
07 - MC + C 52 Dx
08 - MC + C 7 Sx
09 - MC + C 5 Sx
10 - MC + C 12 + DEV Sx
11 - MC + C 7 Dx
12 - MC + C 10 Dx
Si giunge alla confluenza col torrente Vinadia

Category: Procanyon - forre

In casa nostra

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8